Blessed Mabon

Come spiegato qui Mabon celebra il primo giorno di autunno e anticipa l’avvento del buio.

Come Mabon e Persefone,che sono entrambi discesi agli inferi per poi tornare alla luce,auguro a me stessa e a chi attraversa un periodo difficile,di riuscire ad uscire dall’oscurità…in fondo non c’è luce senza ombra…

siate benedetti,sempre.

Imbolc

In Italia è conosciuta come Candelora,è la giornata che richiama la luce che ci illuminerà nel nostro percorso durante l’anno.In questo giorno si consacrano le candele che verranno utilizzate nell’anno.

E’ conosciuta anche come “Giorno della Luce” e ogni membro della congrega prepara manualmente tante piccole candele che illumineranno il sabbat notturno.

La Dea inizia a riprendersi dalle fatiche del parto e la natura inizia a rinascere manifestando calore e nuova vita in tutte le forme.

Mia nonna diceva che preparando una candela a casa e mettendola alla finestra di sera,è possibile vedere la processione dei morti…

Auguro a voi e,soprattutto a me stessa,che questo giorno illumini il cammino da percorrere…

Siate benedetti… )o(

Yule

Si celebra il primo giorno di inverno,le giornate si allungano e il sole torna a baciarci con i suoi luminosi raggi.

E’ una festa molto antica.In questa giornata vengono accesi fuochi e candele per celebrare la rinascita del Dio.la festività simboleggia la rinascita continua e l’evoluzione della vita.La tradizione colloca in questa data la battaglia tra il re dell’agrifoglio(simbolo dell’oscurità) e il re della quercia(simbolo della luce) terminata con l’uccisione del primo.Questo combattimento rappresenta il passaggio dal vecchio al nuovo.

Una delle tradizioni del giorno è quella di ripulire casa da tutte le energie vecchie e negative con una scopa di saggina che poi verrà bruciata.

Il momento è particolarmente indicato per intraprendere ogni sorta di inizio…

Blessed be )O(

Samhain

Conosciuta con il nome di Halloween è ancora vista come una festa commerciale,ma le origini di questa festa sono molto antiche.E’ un momento di celebrazione legato ai defunti e quindi alla morte e alla chiusura.Per questo viene celebrata in un duplice aspetto,da un lato,è il momento dell’anno durante il quale il confine tra il mondo dei vivi e il regno dei morti si fa più sottile permettendoci di entrare in contatto con i defunti,dall’altro rappresenta la morte intesa come fine e chiusura,quindi un pretesto per definire tutto ciò che è rimasto in sospeso.

E’ inoltre il periodo dell’anno in cui le pratiche e le arti divinatorie risultano più semplici e immediate.Il momento ideale per liberarci di abitudini e ossessioni.

Imbandite le vostre tavole dipinte di arancione e nero,decorate con zucche e melograni,e apparecchiate anche per i vostri cari che non ci sono più.

Mabon

Questo Sabbat dopo Samhain(Halloween) è quello che mi piace di più perchè si celebra il primo giorno d’autunno,la mia stagione preferita,una stagione carica di magia,anticipando l’avvento del buio.

Il nome deriva da una divinità gallese,il dio Mabon,rapito e portato agli inferi e poi risorto donando nuova vita alla terra buia e spoglia…mi piace molto questa figura,mi fa pensare alla vita,alla mia sopratutto,eventi cercano di portarti giù,nell’oscurità,ma si deve aver la forza di rinascere e creare una nuova vita da tutta quella distruzione…

Mabon è considerato un giorno particolarmente importante per ringraziare gli Dei di tutto quello che ci hanno donato.Si celebra allestendo banchetti e offrendo doni agli Dei.Non bisogna dimenticare di celebrare i defunti e di condividere quello che abbiamo con i nostri cari.

Buon Mabon e siate benedetti,sempre!

mabon