Sono certo di essere gia stato qui…

…ora come mille altre volte prima d’ora,e spero di ritornarvi altre mille.-Goethe-

Ogni tanto Elizabeth e Pedro mi danno notizie.Ora sono felicemente sposati e vivono in Messico,dove Pedro,a parte le sue attività,ha cominciato a occuparsi di politica.Elizabeth si prende cura della loro bella bambina,che ha lunghi capelli scuri e a cui piace tanto raccogliere fiori in giardino e inseguire le farfalle che svolazzano intorno.

“Grazie di tutto” mi ha scritto recentemente Elizabeth.”Siamo molto felici e le dobbiamo tanto”

Io non credo davvero che mi debbano qualcosa.E non credo nelle coincidenze.E’ vero che li ho aiutati a incontrarsi,ma si sarebbero ritrovati in ogni caso,anche senza di me.E’ cosi che funziona il destino.

Quando gli consentiamo di defluire liberamente, l’amore supera ogni ostacolo.

Molte vite,un solo amore-Brian Weiss-

L’anima gemella

L’incontro delle anime gemelle è dettato dal destino.Che le incontreremo è certo.Ma cosa decidiamo di fare dopo quell’incontro rientra nell’ambito della scelta e del libero arbitrio.Una scelta sbagliata o un’occasione mancata possono condurre a una solutudine e a una sofferenza indicibili.Una scelta giusta,un’opportunità realizzata possono invece portare a una gioia e a una felicità profonde.

E’ una storia che,in silenzio,si ripete ogni giorno.

Anche oggi,qualcuno sta ascoltando.

A ciascuno di voi è riservata una persona speciale.A volte ve ne vengono riservate due o tre,anche quattro.Possono appartenere a generazioni diverse.Per ricongiungersi con voi,viaggiano attraverso gli oceani del tempo e gli spazi siderali.Vengono dall’altrove,dal cielo.Possono assumere diverse sembianze,ma il vostro cuore le riconosce.Il vostro cuore le ha già accolte come parte di sè in altri luoghi e tempi,sotto il plenilunio dei deserti d’Egitto o nelle antiche pianure della Mongolia.Tra voi c’è un legame che attraversa i tempi dei tempi:non sarete mai soli.

L’intelletto può intromettersi,ma il cuore sà.

Lui ti prende la mano per la prima volta e la memoria di questo tocco trascende il tempo e fa sussultare ogni atomo del tuo essere.Lei ti guarda negli occhi e tu vedi l’anima gemella che ti ha accompagnato attraverso i secoli.Hai la pelle d’oca e tutto,al di fuori di questo momento,perde importanza.

Lui può anche non riconoscerti,anche se finalmente l’hai incontrato di nuovo,anche se in effetti lo conosci.Ma tu puoi sentire il legame che esiste tra voi.Puoi vedere la carica potenziale,il futuro.Lui forse no.Le sue paure,il suo bagaglio intellettuale,i suoi problemi,gli creano come un velo sul cuore.Ed egli non lascia che tu lo aiuti a dissipare il velo.Tu t’affliggi e ti struggi,lui se ne va.Il destino può essere così delicato.

Quando invece due persone si riconoscono reciprocamente,non c’è vulcano che erompa con maggiore passione.L’energia liberata è enorme.

A farti capire che ti trovi di fronte a un tuo compagno d’anima può essere uno sguardo,un sogno,un ricordo,un sentimento.E tale risveglio può avvenire anche attraverso un tocco delle mani di lui o il bacio sulle labbra di lei e la tua anima balza di nuovo alla vita.

Può essere il tocco del tuo diletto,che arriva a te attraverso i secoli,per baciarti ancora una volta e per ricordarti che siete sempre insieme,fino alla fine dei tempi.

“Molte vite,un solo amore” Brian Wess

coppia_in_amore